no gioco patologicono gioco patologico

Casinò di Venezia - La nostra recensione

netbetSe volete immergervi in una delle più suggestive ambientazioni, non potete di certo mancare l'appuntamento con Venezia. La città lagunare, unica al mondo, attrae ogni anno milioni di turisti e ospita anche uno storico casinò (ovvero Ca' Vendramin Calergi) in grado di rendere l'esperienza di gioco qualcosa di davvero speciale. Per motivi di carattere prettamente logistici, la casa da gioco ha deciso negli anni '90 di suddividere la propria attività tra laguna e terraferma, dando vita al casinò di Ca' Noghera, situato in una zona più facilmente raggiungibile in automobile e fruibile senza difficoltà anche di chi viaggia in aereo, trovandosi a poco più di 5 minuti di strada dallo scalo della città lagunare.

 

Il casinò di Venezia - Ca' Vendramin Calergi

Secondo le cronache, il primo casinò ufficiale al mondo è stato aperto proprio a Venezia, nel lontano 1638. Da allora, la sala da gioco veneziana ha cambiato numerose volte sede, ma dagli anni '50 si è stabilita presso l'antichissimo e sfarzoso palazzo che nei secoli passati fu residenza dei Dogi e del grande compositore tedesco Richard Wagner, ovvero Ca' Vendramin Calergi, posto sul Canal Grande, uno dei luoghi di maggior richiamo turistico della città.

In questa sede altera ed elegante potrete trovare tutti i giochi classici e nel 2007 è stata aggiunta anche un'area dedicata alle slot machine (un centinaio circa), visto il successo incredibile che questi apparecchi hanno saputo riscuotere in tutto il mondo. Giocare in una cornice così esclusiva è sicuramente un'esperienza unica che difficilmente altri casinò italiani e stranieri sono in grado di offrire. Chemin de Fer, Roulette Francese, Blackjack e Punto Banco (insieme all'antichissimo Midi Trenta Quaranta) sono solo alcuni dei giochi che potrete provare in questa sala.

 

Dalla laguna alla terraferma: il casinò di Venezia a Ca' Noghera

Articolato su più sale che si estendono lungo un'ampiezza di circa 5000 metri quadri, Ca' Noghera, a differenza di Ca' Vendramin, è una sede molto più moderna e di recente concezione (l'edificio risale alla fine degli anni '90) e ricorda molto lo stile tipico delle sale da gioco americana. Se l'arredamento e lo stile classico e lussuoso del casinò sul Canal Grande vi mettesse a disagio, a Ca' Noghera probabilmente vi troverete molto meglio grazie ad un'atmosfera molto più informale e meno ingessata. Anche il dress code è più elastico visto che permette l'accesso anche a chi è abbigliato in modo informale: i rigidi schemi che vedevano le sale da gioco, come un luogo accessibile solo a chi avesse deciso di vestirsi in un certo modo, sono anche qui abbattute, segno che i casinò nazionali hanno finalmente adeguato il proprio target e anche i comuni mortali possono godere di un trattamento eccellente.

La vocazione moderna di questa seconda sala da gioco veneziana è evidente anche nei giochi presenti: le sale per le slot, infatti, ospitano circa 500 dispositivi, molto più numerosi rispetto a Ca' Vendramin, quindi, anche se non possono mancare i tradizionali giochi da tavolo americani e francesi. Tuttavia, nei Casinò di Venezia potrete fare anche molto altro. Infatti, saranno molte le attività culturali che renderanno il vostro soggiorno ancora più interessante e piacevole. Potrete trovare cene di gala, eventi, spettacoli e concerti balletto classico e mostre d'arte faranno da cornice a serate indimenticabili. Il tentativo di mescolare tematiche classiche e tradizionali con quelle legate ai tempi moderni è riuscito in modo veramente esemplare all'interno dei casinò veneziani che vi offriranno servizi di ottimo livello, sia che siate un giocatore professionista sia che siate un semplice visitatore alla scoperta di nuove emozioni.

A eccezione del 24 e 25 Dicembre, entrambe le sale da gioco di Venezia sono aperte tutti i giorni. Un lato negativo è rappresentato dalla presenza di un biglietto d'ingresso. Mentre in molte sale europee (quasi tutte, per la verità) è possibile entrare gratis, per entrare ai casinò di Venezia dovrete necessariamente acquistare una tessera da cinque euro (anche se è disponibile una tessera del costo di 10 euro che vi garantirà un buono di pari valore da impiegare al gioco con le slot machine o ai tavoli, insieme all'accesso al parcheggio, al guardaroba e a vari altri vantaggi).