no gioco patologicono gioco patologico

star casinoPoiché sicuramente tra i nostri lettori ci sarà chi ama viaggiare, abbiamo deciso di volgere lo sguardo anche all’esterno dei confini italiani andandovi a presentare alcuni dei più importanti casinò europei. In realtà, a differenza di quanto avviene nel nostro paese, la legislazione di paesi come Austria, Francia, Svizzera e Slovenia in materia di gioco d’azzardo è molto più elastica, soprattutto riguardo al numero di concessioni rilasciate. Se quindi da noi siamo abituati a pensare che difficilmente troveremo dei nuovi casinò che non siano quelli già presenti a Sanremo, Venezia, Saint Vincent e Campione d’Italia, all’estero la concorrenza è molto più numerosa.

Austria: i casinò di Vienna e Innsbruck

Il nostro viaggio virtuale prende le mosse dall’Austria che, contrariamente a quanto si possa abitualmente pensare, non è una meta agognata solo da aspiranti sciatori o da appassionati della montagna ma una destinazione che offre svaghi di vario genere. I casinò austriaci sono davvero numerosi e appartengono alla catena Casinos Austria che gestisce ben 13 sale da gioco distribuiti grosso modo in tutti il paese. I più importanti casinò austriaci che abbiamo deciso di esaminare sono quello di Vienna, la capitale, e quello di Innsbruck, una importante meta turistica alpina. Le sale da gioco in questione, pur offrendo una gamma di servizi differenti, hanno in comune la disponibilità di spazi ampi e la presenza di numerosi servizi accessori come Wi-Fi gratuito, parcheggi e promozioni sempre nuove. In tutti i casinò austriaci, inoltre, è possibile stipulare il medesimo programma fedeltà (la cosiddetta Gluck Card), quindi spostandovi in altre località non avrete bisogno di affiliarvi più volte.

I casinò di Nizza e Montecarlo

Se invece dei panorami mozzafiato dei rilievi alpini preferite il clima caldo delle località costiere, potete volgere lo sguardo verso la vicina Francia. In questa zona, le località di riferimento sono soprattutto due e sono concentrate in un’area molto vicina, ovvero Nizza e il Principato di Monaco. In entrambe i casi, troverete il mare della Costa Azzurra a fare da contorno. Se Nizza, pur essendo una destinazione piuttosto modaiola, è una meta che va benissimo anche per chi ha uno stile “casual”, quando parliamo di Montecarlo è chiaro che il discorso cambia, in quanto si tratta di una località che da decenni è diventata sinonimo di turismo d’élite.

Ciò non toglie, tuttavia, che non bisogna necessariamente essere dei magnati dell’alta finanza o un ricco petroliere per potersi sedersi ai tavoli dei casinò più prestigiosi. A Nizza, le sale da gioco sono due e sono posizionate lungo il viale più famoso della città, ovvero la Promenade des Anglais. Il casinò Barriere le Ruhl è probabilmente il più noto dei due, mentre il vicino Palais de la Mediterranée, nonostante il nome altisonante, è più adatto a un pubblico di giocatori occasionali che non vuole spendere troppo.

A Montecarlo, invece, le sale da gioco sono ben quattro. La più rinomata di queste è chiaramente il Casino de Monte-Carlo, un luogo che d’altra parte è stato immortalato anche da numerosi film e che si affaccia lungo il percorso cittadino del Gran Premio di Formula 1. C’è comunque molta libertà scelta perché gli appassionati di slot machine e giochi d’azzardo elettronici possono recarsi anche al Montecarlo Bay Casino o al Cafè de Paris. Un ottimo compromesso tra le atmosfere chic e quelle più casual lo si può reperire presso il Sun Casino, dove le puntate minime sono piuttosto economiche (anche per gli standard monegaschi) e l’ambiente è abbastanza informale.

Il casinò di Lugano

Sempre restando nei dintorni dei confini italiani, è impossibile trascurare una località che, pur non essendo italiana dal punto di vista geografico, lo è per molti aspetti culturali, ovvero Lugano. Nella cittadina che sorge in riva all’omonimo lago, troverete una bella sala da gioco ospitata in un edificio moderno e a tre livelli. Aperto tutto l’anno dalle 12 in poi, al suo interno troverete 400 macchinette e numerosi tavoli da gioco (con puntate minime ribassate nei giorni di Lunedì e Martedì).

Il casinò Perla e le altre sale da gioco di Nova Gorica

Infine, un’altra località a due passi dall’Italia è rappresentata dalla città slovena di Nova Gorica. Qui, troveremo concentrati a distanza di pochi chilometri ben tre casinò. Su tutti, spicca sicuramente il Casino Perla, una delle sale da gioco più estese a livello europeo e che quindi calamita l’interesse di molti giocatori d’azzardo. Per farvi un’idea dell’importanza di questa casa da gioco, vi basti sapere che all’interno delle sale vengono ospitate circa un migliaio di slot machine e un’ottantina di tavoli da gioco. Ottimo, comunque, è il livello delle altre sale vicine, vale a dire il Drive In e il Casino Park.