no gioco patologicono gioco patologico

Giocare al Baccarat Banque una variante del Blackjack Online

netbet

Il Baccarat en Banque è tra le versioni più diffuse del gioco ed è da considerarsi, più che altro, come una parziale variazione sul tema del Baccarat propriamente detto. Il Baccarat en Banque, infatti, ripropone per il 90% tutte le regole tradizionali di questo gioco ma se ne discosta per alcuni piccoli ma essenziali particolari che lo rendono anche una delle varianti più divertenti da giocare soprattutto quando si è in compagnia di molti amici.

Le principali caratteristiche del Baccarat en Banque

Uno degli aspetti più salienti del Baccarat en Banque è rappresentato dal fatto che, contrariamente al solito, non c'è solo una mano per il giocatore ma ben due. Il tavolo, infatti, viene suddiviso in tre parti. Al centro si siede il Banco e tale ruolo viene assegnata tramite lo svolgimento di un'asta tra tutti i partecipanti. Il miglior offerente (possono associarsi anche due o più giocatori) si aggiudica la gestione del gioco e procederà alla distribuzione delle carte, rimanendo in carica fino all'esaurimento delle carte (si usano da due a quattro mazzi di carte, anche se in genere la scelta cade sull'uso di tre mazzi) o finché non perde l'intera somma che sceglie di rischiare durante l'asta.

Nel Baccarat en Banque, comunque, esistono altre interessanti regole che disciplinano l'operato del Banco. Il Banco può, infatti, ritirarsi in ogni momento, ma deve dichiarare con quale somma abbandona il gioco. In tal modo, l'onore (o l'onere) di sostituirlo spetterà un altro giocatore che dovrà mettere in palio la stessa somma. Se il Banco viene sbancato prima che le carte siano finite può comunque continuare a giocare, a sua discrezione. Inoltre, le puntate che superano la somma residua del Banco non verranno pagate, a meno che non sia lo stesso Banco a dichiarare di volerle accettare e, in caso di colpo perso, spetterà sempre a lui l'obbligo di reperire ulteriori fondi per corrispondere le vincite ai giocatori. In seguito a tale dichiarazione, infine, il Banco diventerà illimitato per tutte le mani successive e sarà costretto ad accettare sempre tutte le puntate di qualsiasi valore o, in alternativa, dovrà essere lasciato a un altro giocatore.

Ai lati del Banco prendono posto tutti gli altri giocatori, distribuiti su due Ali in modo bilanciato (non ci deve essere quindi una eccessiva differenza nel numero dei componenti delle due sezioni). Ciascuna "ala" riceve due carte ed è quindi completamente indipendente dall'altra. Tuttavia, entrambe avranno lo stesso obiettivo, ovvero fare più punti del Banco. Il compito di ricevere le carte spetta al primo giocatore posto a destra e a sinistra del Banco, ma verrà trasmesso al giocatore più vicino in occasione del primo colpo perso.

Per il resto, il regolamento del Baccarat en Banque, per quanto riguarda i punteggi, il valore delle carte, il comportamento in caso di punteggio di 8 o 9 è identico a quello vigente nelle altre varianti come Chemin de Fer e Baccarat tradizionale, quindi se siete interessati a questi aspetti vi rimandiamo alle relative pagine.

 

Il gioco del Baccarat en Banque: consigli generici

Scegliendo di praticare questa variante del gioco, ci si troverà a decidere se iniziare a farlo dal vivo oppure online e, senza alcun tipo di dubbio, scegliere di giocarlo su Internet sarà la mossa vincente. In primo luogo, perché non avrete alcun tipo di difficoltà nel dovervi confrontare con giocatori esperti che magari dal vivo potrebbero spesso infastidirsi per vari motivi: perchè avete fatto una mossa sbagliata, perchè ci mettete troppo tempo a prendere una decisione, etc. Insomma, dal vivo non troverete di certo la palestra migliore per iniziare a provare il gioco.

Questa, per altro, potrebbe anche essere una tattica usata con l'obiettivo di farvi innervosire e indurvi in errore: un trucchetto che i giocatori d'azzardo più navigati usano spesso quando si accorgono di avere davanti dei novellini. Il secondo motivo è strettamente legato all'aspetto economico del gioco. Infatti, giocare a Baccarat dal vivo è molto più costoso, non solo perchè per arrivare al casinò dovrete spendere denaro, ma anche per il fatto che le puntate minime sono decisamente più elevate di quelle ammesse online.

La strategia migliore, inoltre, sarà quella di iniziare con le versioni dimostrative del Baccarat a soldi finti, con le quali potrete far esperienza senza dover rischiare soldi veri, per poi buttarvi nella mischia solo quando vi sentirete pronti. Per quanto semplice possa essere questo gioco, è la pratica una delle migliori strategie per vincere al Baccarat en Banque. Non abbiate fretta e non cercate di fare il passo più lungo della gamba.

Come avrete capito il gioco è molto semplice ed intuitivo e non necessiterete di molto tempo da dedicare all'apprendimento. Prima vi consigliamo però di studiare un minimo di strategia per sapere come comportarsi in determinate situazioni e comprendere quali siano le reali percentuali di vincita che una determinata mano vi può offrire, e solo sarete pronti per divertirvi sia online che nei casinò reali. I consigli per vincere a Baccarat rispecchiano in gran parte quello che abbiamo già detto a proposito delle altre varianti. Chiedere la terza carta è vantaggioso solo se avete un punteggio basso, mentre coi punteggi da 6 in su avrete bisogno di una bella botta di fortuna per riuscire a migliorare il vostro punto e difficilmente potrete replicare l'impresa più volte in una stessa partita.

Inoltre, il Baccarat en Banque può richiedere molta pazienza, quindi cercate sempre di amministrare bene i soldi a vostra disposizione evitando le puntate impulsive dall'importo troppo elevato. Fate molta attenzione a quando vincete molte mani consecutivamente: le serie positive prima o poi si concludono sempre e se avete già messo da parte un bel gruzzolo non siate avidi, meglio ritirarsi prima che la sorte vi volti le spalle.